Grappa di monovitigno Moscato Rosa



Grappa di monovitigno Moscato Rosa
Categoria
Grappa
Regione
Trentino Alto Adige
Denominazione
Grappa di monovitigno Moscato Rosa
Descrizione
Il vitigno Moscato Rosa, nonostante l'eccezionale vino a cui dà origine, è poco coltivato a causa della sua bassa ed irregolare produttività. Nei vigneti dell'Istituto Agrario è coltivato fin dalla fine del secolo IXX come testimoniato dalla sua presentazione alla mostra dei vini di Bolzano del 1886.
Zona di produzione
Zona collinare a monte dell'Istituto Agrario.
Vitigno
Moscato Rosa
Composizione del suolo
Terreno di matrice calcarea, tessitura franco limosa con discreta presenza di scheletro, ricco di carbonati, bassa dotazione di sostanza organica, equilibrato contenuto di elementi nutritivi.
Vinificazione
Dalla vinificazione dei grappoli di questa uva pregiata, prodotta nei soleggiati vigneti Becchetti ed Oberrauch, si ottiene una preziosa vinaccia ricca di aromi e di alcol. Questa viene sottoposta ad una distillazione estremamente attenta e curata; il processo risulta infatti molto delicato al fine di non alterare gli aromi imprigionati nelle vinacce.
Caratteristiche organolettiche
La grappa di Moscato Rosa presenta un leggero profumo di petalo di rosa, un gusto gradevole, armonico e di persistente retrogusto.
Gradazione alcolica
43,00%
Conservazione
Al riparo dalla luce ad una temperatura non superiore a 18-20° C.
Bottiglia e contenuto
0,50 l
Imballaggio
6

« torna indietro